Pensate ai colori dell’autunno. Quelli caldi, i preferiti dei poeti.

Una tavolozza dalle tonalità che rimandano al concetto di passione – dall’arancio alle sfumature del rosso -, lo stesso che muove un artista: ed è proprio artista che si può definire anche uno chef. Perché nei suoipiatti autunnali, nei quali ritrova tutta la sorpresa di una stagione che porta sempre novità, cerca un connubio tra sapore ed estetica che ricorda quasi la perfezione dei viali alberati, che dopo l’estate iniziano a farsi romantici.

Funghi, zucca, tartufo, castagne: questi sono solo alcuni degli alimenti che l’autunno ripone sulle nostre tavole e tra le cucine di un ristorante. L’amore per la cucina passa soprattutto attraverso il rispetto del ciclo della natura: un principio che adottiamo anche noi del Ristorante Il Giardinetto.

L’autunno ci vede dunque, al ritorno ormai dalle vacanze estive, impegnati nel progettare nuovi menù da proporvi, per scaldare quelle serate in cui la temperatura inizia a scendere e il palato necessita di un’attenzione in più.

Dai risotti al brasato ai nostri bolliti, il Ristorante Il Giardinetto rimane fedele ai piatti che sono colonna portante: accanto a essi, un menù stagionale che saremo felici non solo di raccontarvi ma anche di farvi gustare.

Bentornati al Giardinetto. Buon autunno a tutti.

Vi aspettiamo.